lunedì 17 giugno 2019

Pizza maison


Non so voi, ma io sono affascinata dall'osservare le cose che crescono, specie se posso riconoscermene un po' il merito.
Sono affascinata dai fiori dei gelsomini sul mio balcone, nati da quelle stesse piante che quest'autunno sembrava volessero arrendersi, con le loro foglie rosse e arancioni che per mesi ho raccolto da terra aspettando il giorno in cui avrei di nuovo sentito quel meraviglioso profumo...
Sono affascinata dalle orchidee, che d'improvviso mi hanno di nuovo regalato dei nuovi boccioli, che stanno per aprirsi e ricordarmi il loro colore.
Sono affascinata dai bambini, che crescono e imparano a camminare e poi a parlare; e quando li rivedi nelle foto di un anno fa ti chiedi come sia possibile che siano cresciuti così in fretta!
Sono affascinata dai rapporti umani, che crescono e si trasformano e poi forse continuano a crescere.
Sono affascinata dal pan di spagna che cresce in forno mentre sono lì che lo guardo sperando non si sgonfi.
Sono affascinata dal lievito madre che cresce dentro la burnia di vetro e che, mescolato ad altra farina e acqua fa crescere l'impasto che lì al mattino mi aspetta sveglio per farmi vedere quanto è cresciuto in una sola notte!
E a veder crescere i gelsomini, le orchidee, i bambini, i rapporti, il pan di spagna, il lievito e l'impasto, cresco anche io insieme a loro e sì, credo di potermene riconoscere un po' il merito!

martedì 29 gennaio 2019

Spezzatino di vitello

Sabato 26 Gennaio 2019, ore 13:30 circa, Torino, Porta Palazzo.
Su suggerimento di un amico mi dirigo spedita verso il banco del "centro carni piemontese" e rimango incantata dal signore che, dall'altra parte del banco, serve la clientela dispensando sorrisi, consigli e anche qualche assaggio di salsiccia cruda. Voglio che mi serva lui!
Quando chiamano il mio numero, il 29, non rispondo, e resto lì davanti al signore sorridente in attesa che finisca di servire la coppia di fianco.
"Signorina, cosa le servo?"
"Devo fare lo spezzatino a degli amici, e voglio che sia il migliore spezzatino che abbiano mai mangiato!"
"Posso fare io?"
"Deve fare lei!"

sabato 30 giugno 2018

Spaghetti con zucchine e fiori di zucca

La giornata di oggi è iniziata col buonumore! 
Per qualche minuto stamattina ho anche ricevuto in regalo dei bellissimi occhiali da sole da un amico, che però poi se li è ripresi... (eh si, me li scelgo bene gli amici!) 😅
Sarà il sole e l'estate, ma mi sono alzata con l'idea di voler fare un giro al mercato; comprare un po' di frutta e verdura alla mia solita bancarella di Piazza Madama e poi, perchè no, spignattare anche un po', per me!
E tra un assaggio di anguria e uno di ciliegie (ho un certo fascino sui negozianti delle bancarelle) la scelta è ricaduta su delle zucchine con dei bellissimi fiori; qualche pomodoro e un fungo porcino, che stasera dovrò decidere come cucinare.
Spaghetti, zucchine e fiori sono stati il mio pranzo di oggi!

sabato 9 giugno 2018

Tiramisù alla Casiraghi

Come probabilmente già sapete, se questo non è il primo post del mio blog che vi capita sott'occhio, mi sono trasferita a Torino 8 anni or sono, e da buona meridionale in questi 8 anni ho cercato di costruire una famiglia "d'adozione", che potesse supplire alla distanza da quella ufficiale.
I primi fratelli sono stati i due Andrea, primi sorrisi ad accogliermi in ufficio, e Marco la cui accoglienza è invece stata una fredda stretta di mano e un "Beh?! Andiamo in mensa?"...lui è di Varese, è fatto così!
Da quell'8 marzo di 8 anni fa, io e i miei fratelli "torinesi" abbiamo condiviso tantissime gioie e dolori, accompagnati di tanto in tanto da un buon tiramisù: dolce preferito di Andrea, detto Tano, e asso nella manica di Marco, "il Casiraghi" appunto!

P.S. Modifica delle 21:07... Il Casiraghi ci tiene che io specifichi che da quell'8 marzo del 2010 il suo spirito varesotto ha lasciato spazio a un affetto degno da meridionale onorario!
(E se non la scrivevo, chi lo sente poi?!?)

domenica 20 maggio 2018

Styling alla birra analcolica

Come si può intuire dal mio avatar, sono una ragazza (eh, si, lasciatemelo usare almeno fino ai 45 anni!) riccia, riccissima!
Sono ricci i miei capelli; i miei sguardi sono ricci; il mio umore è riccissimo; le mie relazioni sono ricce; se il mio animo avesse una forma, sarebbe chiaramente riccio!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Template based on "Sweet Cupcake" by Cebong Ipiet. Edited by Maria Rosa Baglieri.